Salone off sull'acqua

Più di 150 appuntamenti e 5 circoscrizioni coinvolte (2, 3, 4, 7, 8), insieme con il Circolo dei lettori e la Biblioteca Archimede di Settimo Torinese: torna il Salone Off con grandi numeri e grandi autori internazionali, tra cui Henning Mankell, Gregory Hughes, Norman Manea, Mircea Cartarescu, Bjorn Larsson, Amitav Ghosh, Alberto Fuguet, Clara Sanchez e gli italiani Marcello Fois, Erri De Luca, Marco Baliani, Luca Mercalli, Gianni Riotta, Simone Cristicchi, I Moderni e Gian Maria Testa.

 

Per il nono anno consecutivo il Salone Internazionale del Libro organizza il Salone Off per portare i suoi scrittori, giornalisti, intellettuali, artisti e personalità dello spettacolo e dell'impegno civile tra le vie e i quartieri di Torino.

Da martedì 8 maggio a lunedì 14 maggio un fitto calendario di 150 appuntamenti si riverserà in più di 60 spazi, tra teatri, librerie, biblioteche, ex fabbriche, scuole, circoli, locali, strade e piazze. Tutti a ingresso gratuito: presentazione di romanzi, reading di poesie, concerti, spettacoli teatrali, dibattiti, giochi e laboratori per i più piccoli, proiezioni di film, mostre di fotografia, letture di fiabe, dialoghi tra scrittori e studenti nelle scuole, corsi di skate, esibizioni di cori.

 

Novità di quest'anno è l'iniziativa Hydropolis, un viaggio fra le meraviglie dell'acqua ideato da Guido Accornero, ideatore del Salone del Libro nel 1988, in collaborazione con la poetessa Laura Fusco: reading, laboratori, incontri e concerti in luoghi fluviali, come il Battello Valentina, il Castello del Valentino o la Biblioteca Calvino sul Lungo Dora.


Nel programma spiccano: l'incontro L'acqua nelle religioni (Salone, Spazio Autori B, domenica 13 maggio ore 13-14) con Fouad Khaled Allam, Alberto Pelissero, Ermis Segatti e Pier Luigi Baima Bollone; la lectio magistralis di Carlo Ossola Per correre miglior acque... (Purgatorio, I, 1), un viaggio nell'acqua in letteratura da Dante a Ungaretti (Biblioteca Italo Calvino, Lungo Dora Agrigento, 94); il reading D'Onde (per la regia di Laura Fusco), che dà voce ai versi dedicati all'acqua di quindici poetesse da tutto il mondo (sabato 12 maggio al Palazzo di Architettura Castello del Valentino).

 

I laboratori di Laura Fusco si svolgeranno a bordo del Battello Valentina (10, 11 e 14 maggio) con partenza dai Murazzi, in collaborazione con il Servizio Navigazione di GTT Torino e la partecipazione degli studenti delle Scuole Superiori di Torino. Dieci tavoli del battello si trasformeranno in tavoli da lavoro su cui gli artisti esperti di comunicazione e green marketing parleranno del ruolo che possono avere la poesia e l'arte per sensibilizzare sulle emergenze ambientali e imposteranno con i ragazzi una vera e propria campagna pubblicitaria.

 

0

Ultimi eventi

Ultime voci

Ultimi scrittori

Credits

Un progetto di Associazione Alta Fantasia, codice fiscale 97687170015, Torino

Sponsors - TITOLO